log in

Archivio

Concerto di Capodanno, armonie per il rilancio del centro storico

Un appuntamento partecipato, divenuto irrinunciabile per molti cosentini. Il tradizionale “Concerto di Capodanno nel Centro Storico” voluto da Sergio Nucci e organizzato da Salotto 12 ha, nella sua ventesima edizione, registrato una massiccia partecipazione nel freddo pomeriggio del primo giorno del 2019. Ancora la chiesa di San Domenico, come avvenuto negli ultimi tre anni, ha ospitato l’iniziativa dell’associazione culturale che ha fra le sue finalità primarie il rilancio del centro storico e la valorizzazione delle realtà locali, promuovendo una formazione di musicisti provenienti dal conservatorio “S. Giacomantonio”, l’Ensemble Vivaldi, composta dal soprano Nicoletta Guarasci, da Tommaso Gerbasi e Pasqualino De Rose alla tromba e da Luigi Vincenzo all’organo.
«L’edizione di quest’anno, realizzata con la collaborazione di docenti e discenti del conservatorio cittadino è stata pensata proprio in funzione dell’organo presente a San Domenico – spiega Nucci –», senza peraltro mascherare il disappunto per lo stato dei lavori del sagrato che obbligano ad un percorso accidentato per accedere alla chiesa. Introdotto da Francesca Pecora l’ensemble dei musicisti calabresi ha attinto al repertorio barocco spaziando con le sonorità della tromba, del trombino e del flicorno soprano in aggiunta al vigore dell’organo e alla voce cristallina di Guarasci attraverso le musiche di Haendel, Bach e Vivaldi con, in chiusura, un arrangiamento del Christmas Carol ad opera di Marco Venturi. «Quando vent’anni fa abbiamo pensato a questo concerto in città non esisteva niente di simile» ha detto Nucci, ricordando una prima edizione al Duomo e le successive fra la sala Quintieri prima e il teatro Rendano poi. Tutte con un’ampia partecipazione di pubblico – vuoi per la qualità dei concerti, vuoi per l’ingresso libero – che ha caratterizzato tutte le edizioni, che non godono di nessun sostegno pubblico. «Fin dall’inizio abbiamo realizzato che un evento del genere poteva diventare importante per il luogo, per la città e per i cosentini per la magia del centro storico, il desiderio di ascoltare della buona musica e la possibilità di incontrarsi in contesti suggestivi». Tutte intuizioni che hanno trovato conferma negli anni proprio in virtù del successo dell’iniziativa, anche se contemporanea al concerto di Capodanno inserito nel cartellone delle Buone Feste Cosentine.
Applauditissima la performance musicale dell’Ensemble Vivaldi

Appuntamento a San Domenico

Anche quest’anno l’associazione Salotto 12 offrirà il tradizionale concerto del primo dell’anno nel centro storico cosentino. I componenti l’Ensemble Vivaldi allieteranno prestigiosamente la ricorrenza del ventennale di questo appuntamento atteso da molti cittadini amanti della buona musica. Il concerto si terrà il primo gennaio 2019 nella magnifica chiesa di San Domenico, patrimonio straordinario della città antica, dalle ore 19:15.
E con grande piacere gli organizzatori invitano i cosentini a partecipare.