log in

Archivio

Coro Polifonico "Mater Dei"

Il Coro Polifonico Mater Dei, nasce  nel 1990, sotto la direzione  del M° Carmela Martire.

Il Coro ha sempre rivolto la propria attenzione alla musica sacra con particolare attenzione alla liturgia, percorso di ricerca che lo porta nel corso degli anni a sviluppare un’intensa collaborazione con l’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, in particolar modo, con l’arcivescovo S.E. Mons. Agostino che diventa anche guida spirituale del Coro. E’ il coro Mater Dei ad animare le più importanti celebrazioni liturgiche diocesane: la costituzione in Arcidiocesi Metropolitana, con la presenza del Nunzio Apostolico in Italia; le solenni celebrazioni per l’avvio del processo di canonizzazione di  Elisa Miceli, Elena Aiello, Gioacchino da Fiore, Gaetano Mauro, presiedute da S.E.R. il Cardinale Martins, prefetto della Congregazione per le cause dei Santi; la celebrazione di accoglienza e di ingresso dell’Arcivescovo, Mons. Salvatore Nunnari, nella città di Cosenza, e le 2 Sante Messe  trasmesse in diretta su RAI UNO dalla Chiesa di Santa Teresa e dalla Cattedrale di Cosenza.

Numerosi gli impegni anche fuori diocesi:

nella Certosa di Serra S. Bruno, in occasione della celebrazione liturgica per il IX centenario della morte di S. Bruno di Colonia, con la presenza dall’allora Arcivescovo di Milano S.E.R. il Cardinale Carlo Maria Martini;

in Pompei, nel Santuario dedicato alla Vergine;

nel Santuario di S. Pio da Pietrelcina a S. Giovanni Rotondo;

sul sagrato della Basilica di S. Pietro in Roma in occasione di una delle celebrazione per il Giubileo del 2000,  alla presenza del papa Giovanni Paolo II;

nella Basilica Inferiore di San Francesco in Assisi,  

nella Basilica di Santa Chiara, in Assisi;

nella Cattedrale di Ortigia, in Siracusa,

Il 25 Aprile 2012 il coro ha eseguito i canti liturgici nella Basilica di San Pietro  in Vaticano in occasione della celebrazione eucaristica presieduta dal Cardinale Angelo Comastri per la presentazione al Papa Benedetto XVI delle reliquie della Beata Elena Aiello.

All’intensa attività nell’ambito della liturgia, il coro Mater Dei affianca una notevole attività concertistica che lo porta ad esibirsi in Calabria e in altre regioni. Si segnalano il concerto per coro e orchestra  in occasione del X anniversario della costituzione del Coro stesso, insieme all’orchestra Philarmonia Mediterranea sotto la guida del M° L. De Filippi; il concerto per Coro e Orchestra  per l’elezione ad Arcivescovo di Mons. Todisco; il concerto per Coro e Quartetto d’archi a Reggio Calabria, nella cattedrale di San Giorgio al Corso; il concerto a Castellabate in provincia di Salerno.

Carmela Martire

Ha completato gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza, diplomandosi in Flauto sotto la guida del M° Loriano Berti.

Si è laureata con lode nel corso di studi del DAMS presso l’Università della Calabria, con una tesi in polifonia sacra, editando il testo delle “Lamentationes” di Orazio Vecchi.

Ha seguito i corsi internazionali di perfezionamento  in Flauto con i M° Konrad Klemm, Angelo Persichilli, Dante  Milozzi.  Ha seguito i corsi di perfezionamento in didattica musicale con i M° G. Piazza, F. Ferrara, M Spaccazzocchi e quelli in direzione corale, con i M° T. Visioli,   ed E. Di Pietro.

Svolge attività concertistica in varie formazioni cameristiche, a cui affianca anche una intensa attività didattica.

Ha diretto il Coro di voci bianche “Città di Cosenza”, impegnato nelle stagioni liriche al Teatro Rendano, ed il Coro di voci bianche “Suavis Concentus”, vincitore, sotto la sua direzione, del I premio assoluto,  nel Concorso Internazionale “Giovani Musicisti” .

E’ direttore artistico della Scuola d’Arte Musiké e dell’omonimo coro di voci bianche.

Dal 1990 dirige il Coro Polifonico “Mater Dei”.