log in

Archivio

Concerto di Capodanno nella città vecchia

Rate this item
(0 votes)
Share/Save/Bookmark

Il primo di gennaio sarà salutato anche quest' anno, come tradizione, dal "Concerto di Capodanno nel Centro Storico", giunto ormai alla sua 21^ edizione. Tre i cori chiamati ad esibirsi per il primo dell' anno, il Coro Nova Harmonia, il Coro polifonico "Sant' Umile" di Bisignano e la Classe di canto dell' Accademia Musicale G. Rossini di Rende, tutti diretti dal Maestro Luigi Vincenzo.
E la magica atmosfera del meraviglioso complesso rinascimentale di San Domenico farà il resto. Come per gli altri anni si prevede il pienone di appassionati e non. L' inizio è previsto per le 19,15.
Sergio Nucci, presidente di "Salotto12" e ideatore del concerto si è detto «felice per un successo lungo 21 anni frutto di impegno e costanza. Abbiamo dato spazio, come era giusto che fosse, alle nostre eccellenze che anche grazie a noi hanno avuto la possibilità di arrivare ad una platea ancora più ampia. Siamo altresì orgogliosi di aver rivolto la nostra attenzione a questa parte della città che la politica e le istituzioni hanno da tanto tempo dimenticato. Riappropriarsi di questi luoghi significa ricordare da dove veniamo e soprattutto avere ben chiaro verso dove vogliamo andare. Sono tanti i cosentini che ritengono che la parte antica meriti molto di più di quello che ha avuto. Abbattere palazzi e al contempo non restituire vita e decoro ai vicoli della parte antica equivale a nascondere la polvere sotto al tappeto».

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.