log in

XIV edizione del Concerto di Capodanno premiata dal pubblico delle grandi occasioni 1 gennaio 2013

Un teatro stracolmo in ogni ordine di posti decreta il successo della XIV edizione del "Concerto di Capodanno nel Centro Storico", inserito, quest'anno, nel cartellone delle iniziative dell'Amministrazione comunale di Cosenza.


Più di 800 spettatori hanno ripercorso con l'Ensemble Napulantica un viaggio ideale tra le più belle melodie della tradizione canora napoletana.


Tanto entusiasmo e tanta partecipazione a conferma di un riuscito esperimento proposto ben 14 anni fa da Sergio Nucci, ideatore e coordinatore della manifestazione, per salutare con i cosentini l'arrivo del nuovo anno.


"Sarà stata la splendida cornice del teatro Rendano, sarà stata la suggestione del giorno, sarà stata la bravura degli artisti, ma ritrovarsi in un teatro che cantava a squarciagola le canzoni più famose del repertorio classico partenopeo è stato davvero toccante" questo il commento a caldo di Sergio Nucci, patron del concerto .


Ed ancora "Un'altra scommessa vinta la nostra, merito soprattutto del pubblico che in questi 14 anno non ha mai smesso di credere nell'evento, ma merito anche di chi non ha mai fatto mancare a me ed agli amici che con me collaborano tutto l'anno, supporto ed incoraggiamento".


"Abbiamo intenzione - ha proseguito Nucci - di proporre con l'associazione salotto12, organizzatrice del concerto, altre iniziative di eguale tenore. Speriamo di trovare l'interesse e l'attenzione di tanti soggetti pubblici  e privati, pronti a scommettere su iniziative di qualità a vantaggio della nostra comunità".

Tutto pronto per la XIV edizione del Concerto di Capodanno nel Centro Storico

L’associazione “salotto12”, organizzatrice dell’evento, ha curato ogni minimo dettaglio per la piena riuscita dell’iniziativa che, quest’anno, è inserita nel cartellone delle attività del comune di Cosenza. A fare da cornice all’Ensemble Napulantica sarà il teatro Alfonso Rendano, ed a condurre lo spettacolo, che inizierà alle19,30 è stata chiamata Francesca Scrivano, cosentina doc, e volto noto del piccolo schermo nazionale. L'evento artistico si colloca nel solco di un percorso grazie al quale gli organizzatori, oltre a porgere alla cittadinanza l’augurio per un anno all’insegna della solidarietà e della tolleranza, attuano il tentativo di recuperare luoghi caratteristici del centro storico al cui rilancio questi appuntamenti sono dedicati.

Più di 800 spettatori hanno ripercorso con l'Ensemble Napulantica un viaggio ideale tra le più belle melodie della tradizione canora napoletana

Un teatro stracolmo in ogni ordine di posti decreta il successo della XIV edizione del "Concerto di Capodanno nel Centro Storico", inserito, quest'anno, nel cartellone delle iniziative dell'Amministrazione comunale di Cosenza. Più di 800 spettatori hanno ripercorso con l'Ensemble Napulantica un viaggio ideale tra le più belle melodie della tradizione canora napoletana. Tanto entusiasmo e tanta partecipazione a conferma di un riuscito esperimento proposto ben 14 anni fa da Sergio Nucci, ideatore e coordinatore della manifestazione, per salutare con i cosentini l'arrivo del nuovo anno. 

Napulantica

Il gruppo musicale Napulantica nasce con lo scopo di  preservare e diffondere la Canzone Classica Napoletana nella sua forma più pura, così come concepita dagli stessi Autori. Il progetto si concretizza attraverso concerti  e spettacoli  musicali dove il coinvolgimento del pubblico, reso possibile dalla riconoscibilità dei brani eseguiti, è l'obiettivo primario da raggiungere. Il repertorio, che spazia dalle arie del ‘600 ai successi dei primi decenni del ‘900, toccando melodie tra le più note ai cultori come ai semplici appassionati, si avvale dell'esecuzione dei brani prescelti, molto spesso in sonorità acustica, mediante l’uso degli strumenti caratterizzanti tale genere musicale: il mandolino, la chitarra, il flauto traverso, la fisarmonica, il tamburello, la tammorra, le nacchere.

Subscribe to this RSS feed