log in

La cantante Rosa Martirano incanta il "Rendano" nel concerto del primo dell'anno

Una voce che potrebbe legittimamente aspirare a calcare palcoscenici ancora più prestigiosi. La timbrica e l’estensione che, mescolate ad un piglio interpretativo da consumata cantante, le consentono di affrontare con singolare naturalezza i repertori più disparati, dal jazz, all’etno-folk, alla bossa nova, fino a sorprendenti rivisitazioni di canzoni d’autore o a innesti di testi in calabrese su musiche jazz avvolte da un’aura di sacralità, apparentemente al riparo da ogni forma di contaminazione, figurarsi poi dal dialetto. Eppure la cantante cosentina Rosa Martirano ha qualità tali da potersi permettere questo ed altro ancora. E una tangibile dimostrazione è venuta dal concerto che ha tenuto ieri sera al “Rendano” di Cosenza per la quindicesima edizione del tradizionale Concerto di Capodanno nel centro storico organizzato dall’Associazione “Salotto 12” ed ideato da Sergio Nucci.

Subscribe to this RSS feed